Benvenuto in ASCON

ASCON ITALIA – Associazione Sindacale Consumatori – è un’Associazione apolitica senza finalità di lucro. Promuove la creazione dell’associazionismo sindacale finalizzato alla miglior tutela dei Consumatori Iscritti ed Associati, rappresentandoli anche presso Autorità, Enti, ed Istituzioni che abbiano competenza in merito alla regolamentazione ed alla vigilanza sulle attività connesse.

La Tutela dei Consumatori è ciò che sta maggiormente a cuore all’ASCON. E’ un’esigenza sentita da sempre e da tutti; ma purtroppo quasi mai posta seriamente al centro dell’attenzione.

Principalmente per questo motivo ASCON consente – sotto la propria egida – l’apertura del CENTRO DI TUTELA DEL CONSUMATORE anche all’interno dei CENTRI DI RACCOLTA CAF E PATRONATO.

La presente nota informativa Le darà modo di entrare in contatto con il mondo ASCON e con la Filosofia che orienta ASCON; nonché sul suo modo concreto di operare sul Territorio, sugli obiettivi che essa intende perseguire, e sulle opportunità lavorative che è in grado di offrire.

Insomma ha tra le Sue mani uno strumento che Le offre almeno tre diverse opportunità:

  • ricevere TUTELA in qualità di Consumatore;
  • usufruire di SERVIZI in qualità di Iscritto o Associato ASCON;
  • valutare una interessante OPPORTUNITA’ DI LAVORO.

Anzitutto Le vogliamo spiegare cosa sono i CENTRI DI RACCOLTA CAF E PATRONATO e che cos’è un CENTRO DI TUTELA DEL CONSUMATORE.

I CENTRI DI RACCOLTA CAF E PATRONATO sono Sportelli a disposizione dei Cittadini, organizzati da ASCON in strutture del tutto indipendenti ed autonome da ASCON; organizzate al fine di svolgere l’attività tipica dei Centri CAF (il settore fiscale) nonché quella dei Centri di PATRONATO (il Settore Previdenziale e Contributivo); entrambe a beneficio degli Associati.

Il CENTRO DI TUTELA DEI CONSUMATORI è uno Sportello a disposizione dei Consumatori – frequentemente aperto proprio all’interno del CENTRO DI RACCOLTA CAF E PATRONATO – a cui ognuno può rivolgersi, nel momento in cui ha la necessità di dover risolvere uno specifico problema di natura legale, fiscale, assicurativo, di garanzie contrattuali, di tutela di varia natura, ecc. .

Fatta questa doverosa premessa, approfondiamo il Sistema ASCON.

ASCON fornisce il consenso, autorizza e prepara Soggetti terzi – prevalentemente operatori professionali che svolgano già un’attività in un locale con accesso dalla strada – all’apertura di CENTRI DI RACCOLTA CAF E PATRONATO, anche come ampliamento della propria attività.

Per i Professionisti specializzati – Dottori Commercialisti, Consulenti del Lavori, Ragionieri –  iscritti negli Albi Professionali, è possibile l’apertura di un CENTRO DI RACCOLTA CAF E PATRONATO, sebbene le loro attività vengano svolte con maggiore frequenza all’interno di uffici e più raramente su strada.

Fatti salvi i necessari presupposti richiesti dall’Agenzia delle Entrate, il CENTRO DI RACCOLTA CAF E PATRONATO può essere efficacemente aperto anche all’interno di altre strutture, quali le Agenzie Immobiliari, quelle Assicurative, quelle di Servizi, oppure all’interno di Studi Legali e di Studi Professionali di altro tipo; ovviamente meglio se in una struttura con apertura direttamente su strada.

ASCON tramite il Tesseramento del beneficiario dei servizi resi, aiuta e supporta con continuità il CENTRO DI RACCOLTA CAF E PATRONATO.

ASCON individuata la piattaforma informatica idonea per il settore fiscale; nonché il Patronato di riferimento.

ASCON ricerca ed individua gli operatori idonei allo svolgimento delle attività tipiche del Centri CAF e dei Centri di PATRONATO; che sono:

01.ATTIVITÀ TIPICA DEI CENTRI DI RACCOLTA FISCALE (CAF):

Modello 730; Modello 770; Modello Unico Persone Fisiche; Imposta Locali e Dichiarazion relative; Modello ISEE ed ISEEU ed altri; Modello RED; Modello Detrazioni per pensionati e dipendenti; Contribuzione; Dichiarazione sostitutiva unica; Certificazione reddito per INPS – ex INPDAP – IPOST;

02. ATTIVITÀ TIPICA DEI PATRONATI, SPORTELLO IMMIGRAZIONE, SPORTELLO STRANIERI, COLF E BADANTI:

Pensione; Reversibilità; Vecchiaia; Anzianità; Assegno sociale; Invalidità; Invalidità civile; Rivedibilità; Maternità; Astensione facoltativa; Disoccupazione ordinaria; Disoccupazione requisiti ridotti; Disoccupazione agricola; Ricostituzione; Riscatti; Assistenza colf e badanti; Sportello Assistenza stranieri; Sportello Immigrazione; Rinnovo permesso di soggiorno; Ricongiungimenti familiari.

ASCON inoltre, non in via diretta, ma per il tramite di Professionisti e di strutture ad essa collegate o convenzionate, anche dai singoli Centri di Raccolta, rende possibile lo svolgimento di attività di servizi, di assistenza e di consulenza in favore dei propri  Associati.

03. ATTIVITÀ DI SERVIZI E DI ASSISTENZA SVOLTA PER IL TRAMITE DI PROFESSIONISTI E DI STRUTTURE COLLEGATE O CONVENZIONATE CON ASCON

Attività di assistenza e tutela dei Consumatori; Assistenza Anti-usura bancaria e simile; Assistenza Legale; Assistenza Commerciale e Marketing; Assistenza Tributario e Fiscale; Assistenza Aziendale; Assistenza in materia di Diritto del Lavoro e Diritto Previdenziale; Assistenza Immobiliare; Assistenza Finanziaria; Assistenza Assicurativa; Assistenza Agricola; Formazione Professionale; Buste paga e Conteggi per differenze retributive e contributive e per Vertenze di lavoro; Collocamento; ecc.

Quindi:

ASCON consente ed autorizza per il tramite del CAF l’utilizzo di:

01. una Piattaforma informatica Zucchetti per il comparto fiscale; piattaforma informatica alla quale si può accedere tramite una password personale e non cedibile; grazie ad un Accordo di Convenzione sottoscritto a suo tempo con il CAF di riferimento (CAF UNSIC);

02. un Patronato di riferimento che si chiama ENASC che gestisce, in modo diretto, gli invii telematici delle pratiche di Previdenza e di Pensione, di Invalidità, di Disoccupazione, ecc. raccolte per l’appunto nel Centro di Raccolta. Con l’apertura di un Centro di Raccolta di PATRONATO si provvede alla Raccolta delle Pratiche di natura Previdenziale, previa sottoscrizione di un Mandato (di cui viene fornito il fac-simile), compilandole presso il Centro di Raccolta aperto ed inviandole alla sede ENASC di riferimento. Ciò perché le pratiche di Patronato possono essere inoltrate all’INPS soltanto per il tramite di operatori di Patronato ENASC competenti a livello territoriale. Gli operatori di Patronato sono muniti di un codice di accesso personale e segreto, che non può essere prestato o ceduto a nessuno, con il quale dovrà interagire con il Sistema informatico dell’INPS denominato MISIA.

Come detto, il Patronato ha propri uffici a livello Zonale, Provinciale o Regionale; nei quali le pratiche – già compilate nel Centro di Raccolta – vengono “accorpate e controllate”, per essere immediatamente inviate in tempi brevi, per via telematica all’INPS; peraltro unico Soggetto accettante.

Questa prassi è ormai obbligatoria da tempo, in virtù dell’accorpamento di tutto gli Enti Previdenziali in INPS; ed infatti è stata istituita la c.d. SUPER-INPS.

Tra le altre cose, il privato non può più accedere direttamente presso gli sportelli INPS, come avveniva alcuni anni fa.

Le pratiche devono essere seguite, ed inviate per via telematica, nel modo anzi detto, dall’Ente di Patronato.

Il Patronato poi, è fonte continua di lavoro soprattutto per il Legale di Vs. fiducia e conoscenza – che verrà convenzionato con ASCON – che si occupa appunto di Diritto Previdenziale, di Cause per Invalidità non riconosciuta e quant’altro in materia; offrendo anche al Professionista interessanti opportunità di lavoro.

Ma ASCON ha pensato ancor di più alle altre esigenze del Cittadino e dei Consumatori, creando:

  • la CARTA DEI SERVIZI; con oltre 450 Servizi forniti;
  • i DIPARTIMENTI SINDACALI, in numero di 52 (quali ad esempio: Sanità, Trasporti, Scuola, Sport e Spettacolo, Economia e Green Economy, Pari Opportunità, ecc.) ;
  • lo SPORTELLO DEL CITTADINO, all’interno della Sede del Centro di Raccolta CAF e PATRONATO in gemellaggio con AIRP (Associazione Anti-usura);
  • lo SPORTELLO PER GLI STRANIERI E PER GLI IMMIGRATI, al fine di agevolare l’integrazione nel Ns. territorio, fornendo loro gli aiuti di cui hanno bisogno;
  • la CERTIFICAZIONE DELLA TUTELA DEI CONSUMATORI;

e tanto altro ancora.

Quindi ASCON – Associazione Sindacale consumatori:

  • Promuove e coordina l’aggregazione, la solidarietà ed il reciproco sostegno tra gli Associati, affinché possano usufruire – direttamente o indirettamente – di ogni e qualsiasi beneficio ed opportunità.
  • Sviluppa le comunicazioni al fine di favorire l’associazionismo, per il perseguimento di obiettivi e finalità in ogni caso utili alla collettività.
  • Presta assistenza per la tutela individuale e collettiva in materia sindacale, contributiva e previdenziale, nel settore pensionistico, in materia di tutela del lavoro, nonché nel settore fiscale e legale; ed in tanti altri comparti.
  • Presta assistenza agli Associati, siano essi lavoratori dipendenti, pensionati, agricoltori, artigiani o commercianti.
  • Tramite Professionisti qualificati e Strutture idonee, fornisce ausilio alle imprese degli Associati per farle nascere e per consentire loro di muovere i primi passi per poi seguirle nella fase del loro sviluppo.
  • Presta assistenza in materia di anti-usura bancaria e simile; in materia di lavoro dipendente e di contrattualistica connessa; nonché nel settore immobiliare per la compravendita di immobili; nella intermediazione finanziaria        nelle forme consentite; nel settore del piccolo finanziamento personale, dei finanziamenti per liquidità, delle cessioni del quinto, di mutui per l’acquisto della prima casa e seconde case.